domenica 7 luglio 2013

Insegnare al Gatto a dare la Zampa



I gatti sono animali incredibili e molto intelligenti… ma ancor di più ostinati. Ciò, però, non significa che non si possa insegnare loro a fare dei “giochi” a comando. 


Con un po’ di pazienza potrete trasformare il vostro amico in un performer di livello mondiale..

Ecco alcuni semplici step per insegnare al gatto a darvi la zampa.


1) Predisponete, in modo regolare, la fase di allenamento prima dei pasti: se il gatto è un po’ affamato presterà maggior attenzione (ma non c’è bisogno di farlo morire di fame!)

2) Tenete a portata di mano qualche prelibata crocchetta: il metodo è lo stesso che si utilizza per i cani

3) Cercate di “sedurlo” e invogliarlo offrendogli le crocchette quando risponde ai comandi: mi raccomando, piccole quantità, ne basta una, ogni volta

4) Fate durare le sessioni non più di 3/5 minuti: i gatti hanno tempi di attenzione brevi

5) Abbiate pazienza: non scoraggiatevi, ma non imparano mai alla prima

6) Tenete la mano leggermente a coppa con il palmo rivolto verso l’alto, di fronte al muso del gatto, appena sopra il livello degli occhi, prima con i bocconcini e poi senza: il vostro gatto, alla ricerca dei bocconcini, istintivamente metterà la sua zampa nella vostra mano

7) I gatti sono attratti dalla luce dei laser (avete presente il Frolicat Bolt?): provate a sostituire i bocconcini con un laser per attirare la loro attenzione sulla vostra mano

8) Premiatelo ed elogiatelo: appena compie il gesto o l’azione che volevate non esitate a riempirlo di coccole e leccornie

9) Ripetete gli allenamenti 3/4 volte: anche nei giorni successivi, ricordandovi sempre di pronunciare lo stesso comando; evitate comunque di forzarlo, se il vostro gatto non è interessato meglio lasciar perdere e riprovare un altro giorno

10) Considerate lo stato delle unghie: se gliele avete tagliate da poco è probabile che non vi ubbidirà perché quella parte delle zampe sarà particolarmente sensibile

11) Non trattenete la sua zampa: rischiereste soltanto di innervosirlo e prendervi un morso

12) Lodatelo, lodatelo, lodatelo.



La maggior parte della gente pensa che sia impossibile addestrare un gatto.
In realtà alcune cose si possono fare. Tenete a mente un vecchio detto “Si può addestrare un gatto a fare qualsiasi cosa… che lui voglia fare“.
Il trucco è invogliarlo a voler fare la cosa che avete in mente. Ricordate però: pazienza, costanza e coerenza.

Fonte
http://accessorigatti.com/blog/educazione/insegnare-al-gatto-a-dare-la-zampa/
Posta un commento