lunedì 8 luglio 2013

IL mio Gatto Scava intorno alla Ciotola

Ammettiamolo, noi tutti proprietari di felini ce lo siamo chiesto almeno una volta!


Potrebbe essere un retaggio del suo tratto selvaggio (conservare il cibo per dopo) oppure, molto più semplicemente, il vostro gatto sta cercando di dirvi che il cibo non è di suo gradimento!


Scherzi a parte, questo è un comportamento interessante e non così raro come si potrebbe pensare.

L’atto di seppellire del cibo, così come quello di seppellire i propri escrementi, è un istinto quasi innato nei gatti e in tutti i grandi felini come leopardi o tigri.
Nella mente di un gatto, lo scopo di seppellire qualsiasi cosa (sia che si tratti di rifiuti o di cibo) è quello di eliminarne l’odore, che sarebbe un chiaro segno della presenza del gatto; in questo modo può proteggere i propri cuccioli da eventuali predatori o il cibo da furti indesiderati.

Quindi, fondamentalmente, questo comportamento è più comune nei gatti che provengono da ambienti randagi o selvatici (perché questi gatti sono più propensi a proteggersi dai predatori o ladri di cibo) che nei gatti nati in case sicure.





Scavare e graffiare intorno alla ciotola è anche un modo per il gatto per “segnare” il cibo come suo: scavando il gatto lascia il proprio odore attraverso piccole ghiandole sudoripare che si trovano sui cuscinetti delle zampe.

Questo accade quando il gatto sente minacciato il proprio cibo, magari da un altro gatto che vive in casa con lui; se questo è il vostro caso, provate a mettere le ciotole di ogni gatto in posti diversi, sempre comunque lontani dalla lettiera!



Posta un commento