venerdì 29 marzo 2013

Mi chiamo Taffy


"La vita passata attraverso gli occhi di un gatto, tenero e commovente racconto di un rapporto fra un gattino e quattro umani che gli volevano un immenso bene"


Mi chiamo Taffy, ho vissuto 16 anni meravigliosi con i miei amici a due zampe Mino e Patrizia oltre agli zii adottivi Antonio e Teresa dove con loro trascorrevo parte delle mie splendide vacanze nelle campagne parmensi.

Loro erano la mia vita, li adoravo e li avrei difesi di fronte a qualsiasi affronto mostrando denti e unghie.
Tutto sommato ero  sempre un felino anche se in miniatura.
Ho vissuto 16 anni felici accanto a loro, io ero il coccolo di tutti, buono anche se un po’ riservato di carattere.

Un bel giorno la fame ha cominciato a diminuire sebbene venissi sollecitato con vari tipi di cibo non mi andava più di tanto. Ho cominciato a dimagrire….. vorrà fare il modello pensavano Mino e Patrizia. Purtroppo non era così.

Dopo qualche giorno le zampe faticavano a reggermi in piedi ed i miei amici spaventati mi portarono subito dal veterinario che consigliò una cura, delle flebo, un eventuale ricovero.

Con gli occhi li supplicai “non lasciatemi qui….voglio tornare a casa con voi ….. ed entrare nel sonno eterno nella mia cuccia ! ! !

Non servono parole per capire certe cose e fui subito portato di nuovo a casa anche se le speranze di guarigione erano molto lontane. Fui contento ugualmente, vivrò ancora poco ma bene.

La situazione andò peggiorando ed una sera decisero di addormentarmi per sempre, fui felice perché avvenne accanto a loro e ad una veterinaria dolce e carina.

So che avete fatto fatica a prendere questa decisione ma era necessaria e per questo vi ammiro e vi ringrazio anche perché mi avete permesso di andarmene in maniera dignitosa.

Adesso sono come sempre felice, scorrazzo per i prati celesti in compagnia di tanti amici che hanno visto come me piangere i loro amici ma che da quassù li ringraziano ancora per la splendida vita che hanno permesso loro di trascorrere.

Grazie, grazie ancora a tutti ! ! !
Taffy
  MINO

                                                                                                   



fonte
http://www.ilmiogatto.net/storie.htm
Posta un commento