giovedì 3 gennaio 2013

I Gatti contro la Depressione Stagionale




                                                Gatti e Depressione


Nei mesi invernali la luce naturale diminuisce in intensità e siamo più esposti ai disturbi dell’umore.
La produzione di serotonina, il neurotrasmettitore del buonumore, è infatti correlata all’assunzione di vitamina D tramite l’esposizione al sole.
I nostri gatti possono aiutarci a mantenere il morale alto e a sconfiggere la depressione stagionale, dispensandoci alcune delle loro pillole di saggezza.
Angela Lutz su Catster ci elenca cinque modi per recuperare il sorriso osservando il comportamento dei nostri gatti, anche se a volte per ritrovare il buonumore basta anche soltanto guardarli dormire senza che nulla li turbi.
 Partiamo dall’edonismo tipicamente felino: i nostri mici ricavano piacere dalle piccole cose e danno anche alle azioni apparentemente insignificanti un grande peso.
Dall’affilare le unghie sul tiragraffi al gustare ogni boccone di cibo, leccandosi i baffi; dallo stiracchiarsi al mattino freschi e riposati alla trepidante eccitazione con cui aspettano ogni giorno una nuova alba.
 Vivendo come i gatti potremmo lasciarci alle spalle la complessità della vita nella sua totalità, apprezzandone i singoli aspetti infinitamente più semplici.


La depressione ci porta a concentrarci esclusivamente su noi stessi, sui nostri drammi interiori.
Ebbene, chi più dei gatti può riscuoterci dal nostro torpore?
I gatti si mettono al centro dei nostri pensieri con un semplice miao: un’altra piccola vita ha bisogno di noi, delle nostre attenzioni, del nostro sorriso e dobbiamo essere infinitamente grati che le nostre vite si siano incrociate, dunque bando alla tristezza!


I gatti, poi, ci portano a vivere ogni singolo momento in modo unico e soprattutto esclusivo. Giocando con diversi gatti, ci focalizzeremo su cosa rende felice ciascuno di loro: qualcuno amerà i giochi con le piume, altri i grattini sulla testolina. Anche se per pochi istanti, saremo
focalizzati esclusivamente su qualcosa di positivo: rendere felice qualcun altro e questo ci porterà a dimenticarci di noi stessi e delle nostre angosce, facendo qualcosa di disinteressato e dolce.

Altra pillola di felicità dispensata dai nostri mici: il disordine.
Già, perché dover mettere in ordine costantemente e porre rimedio ai loro piccoli grandi disastri in casa ci tiene occupati e in qualche modo ci porta a fare ordine anche dentro noi stessi.
 Ultimo ma non certo in ordine d’importanza: i gatti fanno le fusa. Dopo una giornata stressante, non ci accolgono recriminando su quello che avremmo potuto fare, dire e non rimandare.
  Ci regalano un calore che non giudica, senza se, però e' genuino e semplice.

 Un calore che mitiga l’inverno che alberga nel nostro cuore.





Posta un commento