giovedì 20 giugno 2013

Abituare Gattino alla Lettiera







Hai un nuovo gattino che non vuole usare la lettiera? Se hai adottato il gattino prima che sua madre avesse la possibilità di insegnargli a fare i bisogni, allora tocca a te insegnargli come si fa.







                              Passaggi




1-   Compra una lettiera la sabbietta e la paletta.                                    

Cerca una lettiera piccola, adatta ai gattini, ma potrebbe andar bene anche una più grande.
Assicurati che la porta d'ingresso della lettiera non sia troppo alta, altrimenti il gattino potrebbe rifiutarsi di entrare.

Quando stai per scegliere la lettiera, ricorda che andrà benissimo anche il modello classico e non profumato. Se il gattino ha almeno quattro mesi, puoi già usare la lettiera agglomerante. Se dovesse rifiutarsi di usarla, probabilmente non gradisce quel tipo di sabbietta oppure la lettiera non è abbastanza pulita. Assicurati che lo strato di sabbietta sia alto almeno 5 centimetri.
"Ricorda che i gatti sono animali di piccola taglia, perciò devi scegliere una paletta dalle maglie abbastanza strette".

2 - Cerca un posto adatto per posizionare la lettiera. I gattini tendono a nascondersi dietro i mobili quando devono fare i bisogni. Prova a mettere la lettiera in un posto abbastanza riparato in cui il gattino si sentirà tranquillo.

3 - Se in casa hai delle piante in vasi grandi, ti conviene portarli via. I gattini sotterrano istintivamente i propri escrementi, perciò è importante che la lettiera sia l'unico posto in cui il gattino possa scavare.

4 - Metti la lettiera in un posto facilmente accessibile e, possibilmente, dove il gattino trascorre la maggior parte del tempo.

Quando sarà cresciuto, potrai spostarla dove preferisci.

5 - Quando porti il gattino a casa tua per la prima volta, mostragli la lettiera e mettilo al suo interno. Probabilmente annuserà la lettiera e potrebbe già iniziare a scavare! Se non decide di scavare di sua iniziativa, mostragli come fare: prendi con delicatezza una delle zampette anteriori e guidalo nel movimento gentilmente.
Dovrebbe capire subito cosa fare, iniziando a scavare un po'. Alcuni gatti comprendono immediatamente a cosa serve la lettiera e, a quel punto, non devi insegnargli nient'altro. Altri gatti, però, potrebbero essere più restii ad usarla e dovrai mostrargliela più volte prima che capiscano cosa fare.


6 - Tienilo d'occhio. Proprio come un bambino, anche il gattino dà dei segnali particolari quando deve fare un bisognino. Solitamente, piangono e corrono in un luogo riparato. A quel punto, bisogna portare il gattino nella lettiera con delicatezza. Ricorda che anche i cuccioli, come i gatti adulti, desiderano avere un po' di privacy; se vuoi che impari in fretta ad usare la lettiera, allontanati un po' e continua ad osservare da lontano i suoi comportamenti.

Nota bene: se il gattino ti lascia un bisognino dietro un mobile, non arrabbiarti. Ricorda che il cucciolo sta ancora imparando. Basta portare il gattino in quel punto e lasciare che annusi senza avvicinargli il naso ai bisogni. Poi, mostragli nuovamente la lettiera, così la prossima volta saprà cosa fare.

7 - La lettiera deve essere sempre molto pulita. Devi pulirla usando la paletta ogni giorno. Inizialmente, basteranno delle bustine piccole per riporre gli escrementi, ma quando crescerà avrai bisogno di buste più grandi. Usa la paletta per mettere gli escrementi e la sabbietta sporca nella busta, poi chiudila e gettala via. Dovrai cambiare tutta la sabbietta due volte al mese circa.
 Dopo aver svuotato la lettiera, lavala con un detergente non aggressivo, sciacquala con cura e asciugala con della carta; a questo punto, potrai riempirla nuovamente.



8 - Ci vorranno circa quattro settimane per insegnare al tuo gatto ad usare la lettiera




Fonte
http://it.wikihow.com/Abituare-un-Gatto-a-Usare-la-Lettiera
Posta un commento