venerdì 22 marzo 2013

Una Poesia per Martina


Testimonianze di un grande amore per i gatti:



Questa e’ Martina  e’ stata trovata abbandonata, cosi chi l’ha trovata l’ha portata dove lavorava Loris, il mio compagno con il quale convivo, ma li la micia doveva scappare tutti i giorni da tre pastori tedeschi, cosi’ un giorno Loris se la porto a casa.
 E restata con noi per sette anni e posso dire che era il tipico gatto onnipresente ,si perchè era sempre dietro a noi io sono artigiana e lei veniva con me a lavoro e insieme a me seguiva l’orario di lavoro con pausa pranzo e viaggi per consegnare il lavoro finito.
 Quando se ne andata abbiamo sentito molto la sua mancanza tanto che Loris le ha scritto una poesia.

Questa e’ la poesia di Martina:

      Bestia?

Dannata graffiante esistenza,

di mobili pupille,

soffianti ribellioni.

Muta paziente compagna

Dei miei giorni smarriti,

vissuti con te,sulle mie ginocchia.

Miagolosi lamenti d’attesa,

di cibo,feroce richiesta.

Struscianti felpati passi,

d’impellente famelico bisogno.

Dolci colpi di testa.

Di furtivi momenti d’amore.

Ladra,nel mio cuore,

di coccole affettuose.

Ed attimi di festa.

E adesso che piu’ non sei

Haime’ ti rivorrei!

Ciao Martina.

                                                          catia


Fonte
http://www.ilmiogatto.net/storie.htm
Posta un commento