giovedì 21 marzo 2013

IL Gatto un Animale Speciale e Misterioso



Per la maggior parte delle persone il gatto, oggi, è semplicemente un piccolo amico, ma in passato ha avuto una grandissima importanza.
                                                                         
E' un animale speciale e misterioso.
Ci sono cose su di lui che non si sanno e che nemmeno vi potete immaginare!

Tutti sapete che il gatto vede di notte, ma lo sapete che ci vede anche sei volte meglio? 
Forse ha ben nove sensi! Con il sesto senso (gli altri cinque li conoscete, vero?) individua la presenza di sostanze di cui non si sente nemmeno l'odore.
Col settimo può orientarsi anche se è lontanissimo da casa.

L'ottavo senso gli permette di prevedere che tempo farà: quando sta per piovere, ad esempio, inizia a strofinarsi un orecchio e certe volte arruffa il pelo e si va a mettere in un posto riparato; quando sta per uscire il sole si sbizzarrisce perché è contento.
Un tempo, perciò, non c'era bisogno delle previsioni in tv…

Il nono senso gli consente, come molti altri animali, di prevedere i terremoti, perché con i baffi percepisce anche le più piccole vibrazioni.

Non sopporta di lasciare il luogo in cui è nato e del quale sa tutto.

Il gatto libico fu l'antenato di tutti i gatti domestici e proviene dall'antico Egitto.
All'inizio era selvatico, ma poi l'uomo iniziò ad allevarlo perché poteva difenderlo dai serpenti velenosi, dagli scorpioni e dai topi che mangiavano il loro grano e portavano malattie.
Non essendoci medicine efficaci, il gatto ha salvato forse migliaia e migliaia di persone.

Fonte
http://www.lestoriedellastoria.it/Gatto.html
Posta un commento