giovedì 19 dicembre 2013

Gatto e Albero di Natale una vera attrazione fatale!!!

"La tradizione vuole che l'8 Dicembre le famiglie si riuniscano in casa per addobbare l'albero di Natale. Ma chi ha un micio deve fare i conti con la sua innata curiosità. Ecco qualche consiglio per evitare che il micio si faccia male"


L'albero di Natale è una grande attrazione per tutti i gatti che vivono in casa: oltre ad essere un oggetto nuovo (quindi già di per sé molto attraente agli occhi del micio) è pieno di nastrini, fili e palline... difficile per il nostro gatto resistere alla tentazione di arrampicarsi e giocarci!

Ma per evitare disastri e, soprattutto, per evitare che il gatto si faccia male, è importante scegliere un albero "a prova di gatto". Innanzitutto sarebbe meglio optare per un albero sintetico, in modo che gli aghi non cadano sul pavimento rischiando che il micio li ingerisca. Poi l'albero va collocato in una zona lontana da mensole e ripiani che possano servire al micio da trampolini di lancio per raggiungere l'albero. Un albero piccolo e dalla base solida scongiurerà poi la caduta e i conseguenti danni al gatto.


Da evitare le decorazioni di vetro, che cadendo possono rompersi e ferire l'animale; meglio utilizzare quelle in legno o in plastica, collocandole solo nella parte superiore dell'albero, in modo che siano meno raggiungibili dalle zampe del gatto. Vietatissimi i nastrini e i cordoncini, che possono essere ingeriti dal gatto e creare lesioni gastroenteriche molto serie.

Anche i fili elettrici possono essere pericolosi, quindi sarebbe meglio metterli in sicurezza con dei copricavo di gomma abbastanza spessi e duri da non essere perforati dai denti del gatto.








Fonte
http://scienzaesalute.blogosfere.it/2012/12/albero-di-natale-come-renderlo-a-prova-di-gatto.html

Posta un commento