domenica 28 aprile 2013

Tre Barzellette Gattesche




Un signore ha un gatto veramente tremendo: fa i suoi bisogni sul divano, mangia di tutto dalla tavola, e graffia le porte.
Un giorno, arrivato al limite, chiede all’amico come poter fare per liberarsene. L’amico consiglia: “Portalo dall’altra parte della città e lascialo lì”.
L’uomo fa quello che l’amico gli ha detto, ma il giorno successivo il gatto è davanti alla porta di casa.
Così torna dall’amico e racconta l’accaduto. “Bene, allora portalo in un’altra città e abbandonalo lì” consiglia l’amico.
L’uomo ci prova, ma il gatto si presenta ancora a casa sua.
Allora l’amico gli suggerisce di prendere la macchina, entrare nell’autostrada, uscire alla prima a destra, poi la terza a sinistra, passare il ponticello, entrare nella stradina sterrata e proseguire per 5 km nel bosco e lasciarlo lì.
Il giorno successivo i due amici si incontrano, quello che aveva dato i consigli chiede: “Allora ti sei finalmente liberato di quel gattaccio?”
L’altro risponde: “Ma stai scherzando?” Se non era per lui figuriamoci se riuscivo a tornare a casa!”.



Una vecchietta davanti al camino.Scopre di avere una vecchia lampada tra la cenere,la pulisce e…appare UN GENIO! Esprimi 3 desideri!
allora…vorrei che questa vecchia casa tornasse bella come tanti anni fa! ..puff..la casa torna nuova! ..adesso vorrei tornare giovane e bella come a 20 anni! .. puff..la vecchia torna giovane e bellissima!.. …e ora vorrei che il gatto si trasformasse in un uomo bello come Brad Pitt..puff..il gatto è diventato un ragazzo stupendo!
A questo punto il bel ragazzo le si avvicina, la abbraccia e le dice….
Ah, adesso ti dispiace di avermi fatto CASTRARE è vecchia str…a!!!




Un bel gatto ed un alano arlecchino si incontrano dal veterinario.
Il cane chiede:-”come mai qui?” Il gatto: -”guarda, l’altro giorno, dall’altra parte della siepe, ho visto la gattina del mio vicino, non ho resistito, ho spiccato un balzo e le sono saltato sopra”. Il cane: -”beh”? Il gatto: -”eh, il padrone della gattina ha fatto un casino pazzesco e così il mio mi ha portato qui per l’operazione. E tu”? Il cane: -”Guarda, ieri ero in casa con il mio padrone, Dillo, lui si stava preparando l’acqua nella vasca per farsi il bagno (finalmente…), era chinato in avanti che sentiva se la temperatura era giusta, ed io non ci ho più visto. Gli sono saltato addosso”. Il gatto: -”ah! allora anche tu qui per …”? Il cane: -”no no, taglio e limatura unghie!!!”





Fonte
http://www.gattipersiani.eu/storie-e-leggende-sui-gatti/
Posta un commento