mercoledì 13 febbraio 2013

17 Febbraio Festa del Gatto



 gattodipendenti di tutta Italia ci siamo! 
Fra qualche giorno ricorre il 17 febbraio la festa dei gatti, un evento che ci accompagna ogni anno dal 1990 .
A promuoverla per la prima volta fu la giornalista Claudia Angeletti, che dalle pagine della rivista specializzata Tuttogatto propose ai lettori di scegliere una data per celebrare il re della casa.

Un giorno speciale per festeggiare quello che insieme al cane è l’animale domestico più diffuso in Italia, presente in una famiglia italiana su tre.
Nel 2011 se ne contavano 7 milioni nelle case italiane.
 Il 17 febbraio non è stato scelto a caso. Febbraio in astrologia è il mese sotto il segno zodiacale dell’Acquario, influenzato da Urano. 
E chi nasce sotto questo segno è ritenuto uno spirito libero, indipendente ed anche un po’ lunatico. 
Anche se non credete agli influssi astrali, sull’indipendenza e la fierezza del gatto, permaloso ed orgoglioso per natura, non ci piove. 
Per quanto riguarda la scelta del 17 del mese, è stata una mossa strategica per sfatare tutti i falsi miti e le superstizioni, più o meno pericolose, che vedono protagonisti i gatti ancora oggi.
Pensiamo ai gatti neri, ad esempio, che ogni anno scompaiono soprattutto la notte di Halloween, vittime di macabri riti. 
C’è anche un’altra ragione per la scelta del 17: scritto in numeri romani, XVII, ed anagrammato, questo numero restituisce infatti la voce verbale latina “vixi” (ho vissuto). Niente di più azzeccato per suggerire le sette vite del gatto.

Fonte:
http://www.petsblog.it/post/5115/giornata-nazionale-del-gatto-oggi-17-febbraio-festa-grande-per-i-gatti-in-tutta-italia
Posta un commento